REGOLARIZZARE I COSMETICI

Le figure professionali che si muovono nell’ambito dei Regulatory Affairs si occupano prevalentemente di supervisionare le procedure di autorizzazione per la commercializzazione dei prodotti delle aziende chimiche. Il settore Regulatory Affairs nasce dal desiderio degli organismi di governo di tutelare la salute pubblica, vigilando sulla sicurezza e l’efficacia dei prodotti dell’industria chimica. Le aziende responsabili di ricerca e produzione di farmaci, prodotti veterinari, pesticidi, parafarmaci e cosmetici, vogliono, d’altra parte, che i loro prodotti siano in linea con le normative vigenti in materia di sicurezza, e si affidano ad un dipartimento interno o a consulenti esperti in Regulatory Affairs. 

Consulenza cosmetica:

Valutazione della sicurezza del prodotto cosmetico
Profilo tossicologico delle sostanze (dati tossicologici)
Elaborazione PIF
Controllo, revisione e messa a norma delle etichette
Consulenza normativa e formulativa
Notifica dei prodotti al CPNP, registrazione al portale Europeo
Importazione e sdoganamento cosmetici
Esportazione cosmetici Extra Ue e rilascio CLV
Safety Data Sheet – Scheda di sicurezza

Categorie: SERVIZI

scroll top