Importazioni da Paesi extra-UE

PIF ITALIA offre il servizio di sdoganamento dei cosmetici. Ormai sono molti anni che lavoriamo al fianco delle più importanti dogane aereoportuali e navali d’Italia, al fine di effettuare uno sdoganamento dei cosmetici in modo rapido ed efficiente. Il nostro compito è quello di guidare il cliente nella suddetta attività, permettendo ai distributori una corretta immissione dei prodotti sul mercato.

 

SDOGANAMENTO COSMETICI

Procedure d’urgenza per merce bloccata in Dogana/USMAF al fine del rilascio del Nulla Osta Sanitario; Assistenza presso gli organi di controllo, valutazione fattibilità evento importativo, indagine documentale ed analitica.

Cosmetici in arrivo da Paesi extra-UE? Cosmetici importati in Italia e non ancora sdoganati? Problemi con pratiche doganali tipo NSIS? Grazie alla propria pluriennale esperienza PIF ITALIA vi garantisce la risoluzione di qualsiasi evento dovuto a:

  • Rintracciabilità ed assistenza immediata.
  • Valutazione immediata e gratuita della fattibilità dello sblocco in dogana e definizione immediata di tempi e costi.
  • Presa di contatto diretto con spedizioniere, agenzia doganale, Ufficio di Sanità e Ministero della Salute per concordare il più rapido sblocco della merce.
  • Verifica di conformità della merce bloccata in dogana.
  • Notifica immediata (previo accertamento della conformità) al Ministero della Salute ed al CPNP di Bruxelles (PORTALE DI NOTIFICA DEI PRODOTTI COSMETICI).
  • Correzione dell’etichettatura se non conforme alle norme europee.

L’importazione dei prodotti cosmetici deve avvenire sotto la responsabilità di un Esperto avente i requisiti di Legge, il quale è tenuto a valutare il metodo di fabbricazione utilizzato per i prodotti stessi. Per una corretta ed efficace importazione l’Esperto prende in considerazione a priori:

  • la formula qualitativa e quantitativa del prodotto;
  • le specifiche fisico-chimiche e microbiologiche delle materie prime e del prodotto finito e i criteri di purezza e i criteri di controllo microbiologico dei prodotti cosmetici;
  • il metodo di fabbricazione conformemente alle buone pratiche di fabbricazione;
  • I’indagine analitica atta a verificare le rispondenze dei punti precedenti, in conformità al disciplinario del Ministero della Salute e dell’Istituto Superiore di Sanità ISS e del CPNP di Bruxelles.

All’atto di ogni importazione ed ai fini dello sdoganamento del prodotto, l’azienda importatrice, tramite suo delegato (trasportatore o altra interposta persona) dovrà presentare alle autorità doganali – Ufficio di sanità marittima, aerea e di frontiera – copia della notifica di prima importazione e della relativa ricevuta.

I costi dei nostri servizi sono contenuti ed abbordabili ma soprattutto garanzia di soluzione del vostro bisogno.

RICHIEDI UN PREVENTIVO PER LO SDOGANAMENTO DEI COSMETICI

 

 

scroll top