Etichettatura di prodotti chimici pericolosi

Il regolamento CLP (CE) n. 1272/2008 allinea la precedente legislazione UE per identificare le sostanze chimiche pericolose e informare gli utilizzatori in merito a tali pericoli. Entrato in vigore il 20 gennaio 2009, ha sostituito progressivamente la direttiva sulla classificazione ed etichettatura delle sostanze pericolose (67/548/CEE) e la direttiva sui preparati pericolosi (1999/45/CE). Entrambe le direttive sono state abrogate il 1° giugno 2015.

Le etichette poste sulle confezioni dei prodotti chimici costituiscono una fonte di informazione sulla loro pericolosità e hanno lo scopo di evidenziare gli eventuali rischi a cui si è esposti durante l’uso e le opportune precauzioni da prendere per il corretto utilizzo, conservazione e smaltimento.
La forma dell’etichetta, le sue dimensioni, la presenza di simboli e frasi specifiche sono oggetto di specifiche normative. In questa sezione sono approfonditi i nuovi dettami sull’etichettatura.

 

Per maggiori informazioni contattaci in ufficio al numero 0422 410719 oppure scrivici una mail.

PER MAGGIORI INFO CLICCA QUI

 

scroll top